NewsStartup

Dscovr, con la sua piattaforma aiuta le aziende a capire se ci sono opportunità di business

Gli insight in arrivo dalle community “crowd"

                                                   

Dscovr, startup tech nata a dicembre 2020 e formata da un team di soli under 35, ha come obiettivo quello di aiutare le imprese ad adottare un approccio crowd-driven all’innovazione ovvero guidato dalla scelta dei singoli consumatori diffusi in tutta Europa.

Ad oggi è prioritario per le aziende mettere al centro i propri clienti, capire chi sono e quali sono i loro interessi, sogni, desideri e obiettivi per il futuro così da plasmare il prossimo prodotto o servizio per rispondere alle loro reali necessità – spiega Alberto Bergesio, co-fondatore di Dscovr – “La nostra piattaforma punta ad essere molto più smart e veloce delle tradizionali ricerche di mercato: facendo vivere esperienze reali ai consumatori come navigare su un sito internet o configurare nuovi servizi online, li facciamo immergere a 360 gradi in un’idea, per far avere alle aziende risposte realmente utili ed affidabili”.

Discovr ha lanciato solo nell’ultimo anno più di 1000 sfide di test e ricerca, coinvolgendo oltre 500.000 consumatori sulla sia innovativa piattaforma.

La startup Dscovr va oltre le normali ricerche di mercato

La piattaforma ha come suo plus indiscutibile quello di andare oltre i metodi tradizionali di ricerche di mercato. Questa infatti è in grado di estrapolare insights che consentono alle aziende di poter avere tra le mani dati utili alla profilazione realistica e dettagliata dei consumatori.

Questo obiettivo è raggiunto grazie alla creazione delle cosiddette community “crowd” che non sono altro che dei gruppi di utenti in target che condividono interessi, raccolgono opinioni, creano discussioni e che in questo modo consentono meglio di qualunque altro metodo di ricerca, di capire se l’idea di business sia valida o meno.

La piattaforma consente quindi di ottenere Small Data che rispondono a tutte le domande che le aziende si pongono sui consumatori, permettendo di superare i bias cognitivi, ossia tutti i preconcetti e pregiudizi che possono andare a intaccare il prodotto, generati dalle tradizionali ricerche di mercato.

Un caso emblematico è quello della Lego che ha creato una community in cui gli utenti hanno la possibilità di lanciare nuovi progetti pubblicandoli nel sito web aziendale. Ottenute 10.000 preferenze dai membri della community, il progetto viene sottoposto alla giuria Lego che ha facoltà di decidere se metterlo in produzione o meno.

Ed è per questo che il vantaggio strategico della startup Dscovr si riassume nell’inciso “more than a panel easier than a community”.  Infatti oltre a raccogliere informazioni essenziali sul processo di acquisto dei consumatori, con le community “crowd” viene data la possibilità ai consumatori di essere coinvolti nei progetti aziendali.

“Noi di Dscovr siamo una realtà in costante crescita e aggiornamento, proprio come le scelte di consumo dei clienti. La nostra missione consiste nell’offrire ai professionisti del marketing e dell’innovazione uno strumento veloce per identificare in anticipo se il prodotto in sviluppo  possa essere più o meno apprezzato. Vogliamo portare i clienti dalla parte delle aziende riducendo i rischi e aumentando la velocità di go-to- market di chi ci sceglie” conclude Alberto Bergesio, co-fondatore di Dscovr

In futuro Dscovr si pone come obiettivo quello di fornire i feedback degli utenti alle aziende in poche ore. Inoltre per il 2022, la startup intende raddoppiare il team composto attualmente da 8 persone e ad automatizzare sempre di più la raccolta delle domande e la consegna degli insight.

Offerta
Panasonic eneloop pro, caricatore rapido intelligente con display LCD, per 1-4 pile NiMH AA/AAA, con modalità Refresh
  • Il caricatore rapido intelligente eneloop pro con display LCD è adatto per l'utente professionale, che desidera caricare, mantenere e testare le sue pile.
  • Il caricatore gestito con microprocessore è dotato di controllo singolo e controlla e ricarica ogni cella separatamente. Carica 1-4 pile NiMH AA (stilo) o AAA (ministilo) e anche dispositivi mobili grazie alla porta USB.
  • Smart Charge & Protezione DeltaV: il caricatore rapido è fornito di una protezione premium da sovraccarica, per una ricarica dolce. Ogni cella carica una pila e termina automaticamente il processo di carica, prima di sovraccaricarla.
  • Sul display LCD illuminato vengono visualizzate numerose informazioni sulla capacità (mAh), la tensione (V), l'energia (Wh), la durata o lo stato della carica per ogni cella.
  • La modalità Refresh permette di rigenerare le batterie "stanche" (con l'indicazione della capacità residua). Se è necessario sostituire una pila, il caricatore provvede ad avvisare l'utente.

Danilo Loda

100% "milanes", da una vita scrivo di bit e byte e di quanto inizia con on e finisce con off. MI piace tutto quello che fa rumore, meglio se con un motore a scoppio. Amo viaggiare (senza google Maps) lo sport, soprattutto se è colorato di neroazzuro.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button