Business intelligenceNewsSoftware

Le Data Stories di Tableau spiegano i dati in linguaggio naturale

Salesforce annuncia diverse novità interessanti alla Tableau Conference di quest'anno

In occasione della Tableau Conference, Salesforce ha annunciato alcune novità davvero interessanti come Tableau Cloud e le nuove Data Stories. Da un lato un’offerta pensata per offrire il meglio delle analisi dati per incrementare la produttività. Dall’altro un tool per lo storytelling delle analisi, per usare l’intelligenza artificiale non solo per raccoglie e analizzare i dati, ma anche raccontarli. E non sono le uniche novità in arrivo.

Tableau Cloud e Data Stories: tutte le novità annunciate oggi

Tra un mercato mutevole e volatile, con i problemi della supply chain che rischiano di far lievitare i costi e allungare i tempi, le aziende si trovano in difficoltà a prevedere i cambiamenti alle porte. Eppure per contenere i costi e far crescere il proprio business, lo sguardo al futuro è necessario. Per questo motivo l‘analisi dei dati diventa essenziale per aziende in diversissimi ambiti economici.

Tableau Cloud offre un modo rapido e semplice per farlo, ereditando il successo di quello che in precedenza era conosciuto come Tableau Online. Avrete quindi un accesso semplice alla piattaforma di analisi leader del settore, con maggiore flessibilità. Una qualità richiesta da sempre più clienti: il 70% dei nuovi contratti preferisce l’analisi sul cloud a quella on-premise o ibrida.

data storie tableau cloud-min

Francois Ajenstat, Chief Product Officer, Tableau di Salesforce, durante l’evento riservato alla stampa ci ha spiegato che: “Velocità, facilità d’uso e flessibilità sono stati i principali fattori di differenziazione di Tableau e le ragioni per cui i clienti si affidano a noi per trasformare il loro business attraverso un processo decisionale guidato dai dati e da una maggiore efficienza. Con Tableau Cloud, stiamo rendendo più facile per i nostri clienti ottenere il successo basato sui dati ancora maggiore. Tableau Cloud aiuta i nostri clienti a fornire le analisi di cui hanno bisogno ai loro utenti, mentre noi garantiamo i massimi livelli di fiducia, disponibilità e prestazioni”.

Raccontare i dati analizzati: le Data Stories di Tableau

La soluzione che ci ha più impressionato fra quelle annunciate da Tableau è senz’altro Data Stories. Tableau ha deciso di utilizzare l’intelligenza artificiale per facilitare la lettura dei dati, qualcosa di essenziale anche in fase di condivisione con altri rami dell’azienda.

Infatti Data Stories aggiunge spiegazioni automatizzate in linguaggio naturale nelle dashboard di Tableau, fornendo insight facili da capire e con cui interagire in maniera dinamica e immediata. Questo permette di eliminare la necessità di spiegare più forte le dashboard, rendendo i dati accessibili in tutta l’azienda. Potenziando l’impatto dell’analisi dati: ogni ramo azienda può capire e interagire con i dati, senza bisogno di preparazione specialistica.

data stories tableau cloud-min

Inoltre Tableau amplia la propria offerta di Accelerators, dashoard pronte all’uso e personalizzabili che possono essere utilizzate in diverse reparti in maniera rapida. L’azienda ha oltre 100 acceleratori su Tableau Exchange, fra cui quelli sviluppati dalla rete di partner.

Advanced Management, per aumentare l’efficienza

All’evento digitale Tableau ha introdotto anche Advanced Management, che permette di gestire e scalare le analisi mission-critical in tutta l’azienda. Gli amministratori hanno infatti visione approfondita, sfruttando la crittografia per soddisfare i requisiti di sicurezza. Ci sono anche chiavi crittografiche gestite dai clienti per proteggere al meglio i propri dati. E gli Admin Insights permettono di tenere traccia e gestire le attività, conservando i dati fino a un anno dall’utilizzo dei set.

Adam Mico, Principal, Data Visualization and Enablement di Moderna, spiega “La sicurezza, la governance, la scalabilità e la gestibilità sono componenti importanti della nostra strategia globale di analisi dei dati e siamo entusiasti di vedere come Advanced Management renderà più facile e più veloce l’ottimizzazione della nostra implementazione”.

L’integrazione di Einstein in Tableau

Con l’Intelligenza Artificiale (AI) e al machine learning (ML) di Einstein Discovery, Tableau sta aiutando a prendere decisioni in maniera più sicura e rapida. L’integrazione della Business Science in CRM Analytics di Salesforce permette di visualizzare informazioni direttamente all’interno del flusso di lavoro di Salesforce.

Infatti i clienti possono utilizzare Einstein Discovery: Text Clustering per estrarre parole chiave di campi di testo di grandi dimensioni, rilevando insight nascosti e migliorando le decisioni Oppure possono utilizzare Bias Detection per eliminare i bias per variabile.

Tutte queste novità saranno disponibili entro la fine del 2022. Per una visione d’insieme dell’offerta di Tableau, potete visitare il sito ufficiale.

OffertaBestseller No. 1
Microsoft Surface Pro 8 – 13" Processore Intel® Core™ i7-1185G7 11° Gen, 16GB/256GB Intel® Evo™ Wi-Fi Platino
  • La potenza di un portatile e la flessibilità di un tablet, con tutte le angolazioni intermedie.
  • Basato sulla piattaforma Intel Evo, abilitato per Windows 11 Home.
  • Schermo touchscreen PixelSense da 13" Flow, risoluzione 2880x1920 (267 PPI).
  • Fino a 16 ore di autonomia della batteria.
  • Porte USB 4.0 con supporto della tecnologia ThunderboltTM 4.

Stefano Regazzi

Il battere sulla tastiera è la mia musica preferita. Nel senso che adoro scrivere, non perché ho una playlist su Spotify intitolata "Rumori da laptop": amo la tecnologia, ma non fino a quel punto! Lettore accanito, nerd da prima che andasse di moda.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button