NewsSoftware

Come differenziare il proprio sito di ecommerce

BigCommerce ci spiega quattro strategie per attrarre compratori e rendersi unici

In tutto il World Wide Web è impossibile per un utente non trovare un sito per effettuare i propri acquisti. Ma perché dovrebbe scegliere proprio il vostro? Prima ancora di testare la qualità di prodotti e servizi, serve fare entrare i clienti della porta digitale del vostro store online e convincerlo a rimanerci. Ecco quindi quattro strategie per differenziare il vostro sito di ecommerce, suggerite da Irene Rossetto, Country Lead di BigCommerce in Italia.

4 strategie per differenziare il vostro ecommerce dagli altri

Secondo i dati di Ecommerce Europe, oltre 150 mila aziende vendono servizi e beni online ai consumatori europei. Trovare un modo per distinguersi diventa quindi fondamentale per non annegare fra i flutti della competizione.

BigCommerce, piattaforma di commercio elettronico che ha aiutato aziende di ogni dimensioni ad avere un’attività online, vuole quindi condividere alcune strategie vincenti. Che ogni azienda deve poi sapere adottare al proprio contesto e alle proprie esigenze. Non un manuale di ‘trucchi’ per vincere facile, ma un vademecum da seguire per risultare unici nella propria presenza online.

Mettere la cultura aziendale in rilievo

Il vostro team di lavoro e i valori alla base della vostra azienda sono un elemento di differenziazione immediato che nessun’altra azienda può eguagliare, ci spiega Rossetto. Sono quello che rende la vostra attività unica. Quindi perché non mettere questi valori in mostra?

Non solo con un attività sporadica: dovete provare a mettere chi siete in ogni elemento della vostra impresa. Dall’imballaggio dei prodotti fino al marketing. Per esempio, l’utilizzo di materiali sostenibili nel packaging può mostrare la vostra attenzione a questa questione. Ma prima dell’acquisto, serve convincere il cliente a effettuare l’ordine e per questo serve mettere al centro l’esperienza dell’utente.

amazon shipping ecommerce cover

Potete per esempio usare una chat live sul vostro sito, per offrire un’assistenza costante e risolvere ogni dubbio dei vostri clienti. Oppure potete offrire un trattamento privilegiato se si iscrivono a una newsletter e offrire codici sconto e offerte.

Ma non dimenticatevi dei canali social: l’influencer marketing può aiutare a portare la vostra attività davanti a un altro pubblico. Con target anche molto specifici, in linea con i vostri valori.

Come differenziare il vostro sito ecommerce: puntare sulla qualità per creare fiducia

Il marketing diventa fondamentale, ma risulta vincente solo quando fatto bene. Fotografie di qualità, materiali attenti all’ambiente, stampe di facile lettura. Tutto questo serve a comunicare che voi puntate sulla qualità, in ogni dettaglio.

In questo, il design del sito web risulta ancora più importante. Ogni singolo elemento deve essere professionale e ben progettato, per convincere gli utenti a non lasciare la pagina ma invece a scoprire i vostri prodotti. Rossetto ci spiega: “Molte piattaforme – come BigCommerce – consentono di creare un sito web professionale che include tutti gli strumenti e le integrazioni essenziali per assicurare una customer experience soddisfacente.

Irene Rossetto-min
Irene Rossetto, Country Lead di BigCommerce in Italia

Una navigazione del sito piacevole e di qualità guadagnerà la fiducia dei vostri clienti. Questo è l’elemento più importante (e più difficile) per un business di successo online. Soprattutto se poi investite nel creare un dialogo con i consumatori tramite risposte sulle live chat, alle recensioni. Offrendo al tempo stesso condizioni chiare e politiche di reso trasparenti.

Usare il passaparola in maniera intelligente

Dai tempi del baratto, il passaparola è l’arma più efficace per ogni tipo di business: può fare o disfare qualsiasi attività. E ancora oggi è una strategia importante per differenziare il vostro sito di ecommerce. Infatti potete scegliere di mettere in evidenza cosa pensano i vostri prodotti e del vostro brand.

Testimonianze e recensioni diventano ancora di più fondamentali, specie se accompagnate da elementi visivi. Mostrare persone reali che attestano che la vostra azienda attira una community attiva e appassionata fa la differenza.

Infatti questo potrebbe mettere a tacere i dubbi di moltissimi utenti, che potrebbero diffidare di un acquisto in mancanza di informazioni. Quindi puntate a mostrare quello che pensano di voi i clienti, anche rispondendo alle domande su Amazon o su Facebook, ma soprattutto dando rilevanza ai commenti sull’ecommerce.

Usare i canali adatti per far conoscere il brand

Il markeing non serve solo ad aumentare gli acquisti. Risulta invece importante anche mostrare i propri prodotti e la qualità del proprio brand per farsi conoscere. E fondamentale è farlo tramite i giusti canali. Un blog aziendale per esempio risulta importante per raccontare perché i vostri prodotti sono unici e quali sono i valori del vostro brand. Infatti le aziende con un blog generano il 67% dei lead in più al mese. Insomma: lo storytelling paga.

Importante anche avere un video che mostri il “Chi siamo”: metterci la faccia come team aiuta ad aumentare la fiducia dei clienti.

Ma non può mancare il racconto tramite social media. Oltre al sito web, dovete avere dei canali aziendali sui social più giusti per il vostro settore. Con questi profili potete raccontare le persone dietro i prodotti, costruire relazioni dirette con il vostro pubblico. Soprattutto quando è enorme quanto quello di piattaforme come Instagram.

Questi sono solo alcuni spunti, ma sta a voi a scegliere quali valori raccontare, come mostrare la qualità, in che modo sfruttare il passaparola e lo storytelling tramite i giusti canali. Ma se volete qualche informazioni in più e soprattutto conoscere uno strumento potete per farlo, vi consigliamo di visitare il sito di BigCommerce.

OffertaBestseller No. 1
Apple iPhone 13 (128 GB) - Galassia
  • Display Super Retina XDR da 6,1"
  • Modalità Cinema con profondità di campo smart e spostamento automatico della messa a fuoco nei video
  • Evoluto sistema a doppia fotocamera da 12MP (grandangolo e ultra-grandangolo) con Stili fotografici, Smart HDR 4, modalità Notte e registrazione video HDR a 4K con Dolby Vision
  • Fotocamera anteriore TrueDepth da 12MP con modalità Notte e registrazione video HDR a 4K con Dolby Vision
  • Chip A15 Bionic per prestazioni fulminee

Stefano Regazzi

Il battere sulla tastiera è la mia musica preferita. Nel senso che adoro scrivere, non perché ho una playlist su Spotify intitolata "Rumori da laptop": amo la tecnologia, ma non fino a quel punto! Lettore accanito, nerd da prima che andasse di moda.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button