NewsScenario

Cisco ed EOLO, l’alleanza per eliminare il digital divide in Italia

EOLO ha scelto le tecnologie Cisco cloud-scale per la sua rete Fixed Wireless Access

EOLO ha scelto Cisco per rafforzare la sua rete Fixed Wireless Access che mira a raggiungere le aree periferiche e rurali dell’Itali, cercando in questo modo di abbattere il digital divide. La collaborazione prevede che Eolo utilizzi le tecnologie di rete Cisco cloud-scale più evolute attualmente disponibili. In attesa del 5G, EOLO vuole rafforzare la sua rete fixed wireless access con una backbone da 400 Gigabit Ethernet. Alla base di questa implementazione ci sono i router Cisco della serie 8000 e ASR 9003, i dispositivi che sono stati scelti per portare internet a più persone e in più luoghi di quanto prima fosse possibile. EOLO è il primo service provider dell’area Sud Europa a fare questa scelta.

EOLO ha scelto i router Cisco per dire addio al digital divide

EOLO attualmente vanta una copertura internet che raggiunge circa 6.500 comuni italiani. Con i router ASR 9903 e 8000 Series, che sono i componenti chiave dell’architettura di rete Cisco Converged SDN Transport, Eolo si pone come alternativa, (o in alcuni casi come unica soluzione) per i mercati più esigenti. La nuova rete è supportata da un software in grado di auto-gestirla, auto-proteggerla e auto-ripararla. Inoltre integra funzionalità di sicurezza e
automazione di rete evolute per garantire maggiore disponibilità e protezione dalle minacce informatiche.

cisco eolo digital divide
Cisco ASR 9003

“Cisco e EOLO condividono una visione che le vede impegnate a costruire un futuro più inclusivo facendo leva sulla connettività” ha commentato Paolo Campoli, Vice President, Global Service Provider Segment Leader di Cisco. “Quando un anno fa abbiamo lanciato la nostra visione dell’Internet del Futuro abbiamo gettato le basi per accompagnare l’evoluzione del mondo digitale nei prossimi dieci anni. EOLO ha la nostra stessa passione e sta compiendo grandi passi in avanti per offrire a tutti un accesso a internet di qualità, a costi contenuti”.

“La missione di EOLO è sempre stata eliminare il digital divide, offrendo connettività internet affidabile e ad elevate performance nella provincia italiana; una scelta che si è rivelata critica in questo periodo senza precedenti” ha dichiarato Guido Garrone, CTO di EOLO. “E’ stato un compito molto sfidante scalare rapidamente la rete per supportare la crescita costante del traffico che vediamo accadere ogni giorno. Per affrontarlo ci serviva un partner di fiducia che condividesse la nostra stessa visione e passione per l’innovazione. Abbiamo scelto Cisco per sviluppare insieme il progetto di trasformazione della nostra infrastruttura backbone, basandoci sulle tecnologie migliori del settore, scalabili e pronte al futuro”.

Cisco SG112-24 No gestito L2 Gigabit Ethernet (10/100/1000) Nero 1U
  • Cisco SG112-24 No gestito L2 Gigabit Ethernet (10/100/1000) Nero 1U
Cisco Small Business SG110-16HP No gestito L2 Gigabit Ethernet (10/100/1000) Nero Supporto Power over Ethernet (PoE)
  • Cisco Small Business SG110-16HP No gestito L2 Gigabit Ethernet (10/100/1000) Nero Supporto Power over Ethernet (PoE)

Danilo Loda

100% "milanes", da una vita scrivo di bit e byte e di quanto inizia con on e finisce con off. MI piace tutto quello che fa rumore, meglio se con un motore a scoppio. Amo viaggiare (senza google Maps) lo sport, soprattutto se è colorato di neroazzuro.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button