AziendeNewsNomine

Carla Masperi è il nuovo Amministratore Delegato di SAP Italia

con la responsabilità di Cluster Lead per Italia e Grecia

SAP, leader mondiale nelle soluzioni software per il business, ha annunciato la nomina di Carla Masperi a Presidente e Amministratore Delegato di SAP Italia con la responsabilità di Cluster Lead per Italia e Grecia. Con una lunga carriera di grande successo e crescita in SAP Italia, che l’ha portata a ricoprire i ruoli di Database & Technology Director, Innovation Sales Director e Chief Operating Officer per il Cluster Italia e Grecia, dall’inizio del 2022 Carla Masperi ricopre il ruolo di Country Manager e Cluster Lead, contribuendo ad accelerare ulteriormente la crescita del business in ambito Cloud nei primi 6 mesi di quest’anno.

SAP nomina Carla Masperi Amministratore Delegato

Prima di entrare in SAP, Carla Masperi è stata Chief Information Officer dell’Ospedale San Raffaele, una delle più grandi organizzazioni sanitarie private in Italia. “Sono orgogliosa ed onorata per questa nomina. Stiamo vivendo un momento di trasformazione ed evoluzione tecnologica molto importante, forse il più importante dei nostri 50 anni di storia. Il mio impegno sarà di continuare a sostenere il successo dei nostri clienti nel loro percorso di innovazione e digitalizzazione verso il Cloud. Un sostegno garantito da un portfolio di soluzioni ampio, senza uguali e garantito da un solido ed esteso ecosistema di partner. Verso l’interno il mio impegno sarà rivolto alla continua promozione di una cultura orientata all’innovazione e allo sviluppo dei talenti.”, ha commentato Carla Masperi.

SAP Logo

Sono felice che Carla si unisca al mio Leadership Team”, ha dichiarato Emmanuel Raptopoulos, Regional President di EMEA South SAP. “Carla porterà con sé un’eccezionale empatia con clienti e partner, unita a una ricca esperienza in percorsi di trasformazione e innovazione. Questo ci prepara in modo ottimale a realizzare il nostro impegno strategico volto a massimizzare il successo dei clienti e accelerare il passaggio al cloud delle aziende italiane”. In Italia, SAP è presente dal 1988 e attualmente conta oltre 800 dipendenti, serve più di 10.000 clienti e ha una rete di circa 400 partner.

Bestseller No. 1
Kindle, ora con luce frontale integrata - Con pubblicità - Nero
  • La luce frontale regolabile ti permette di leggere comodamente per ore in ambienti interni ed esterni, sia di giorno che di notte.
  • Pensato per la lettura, con uno schermo antiriflesso da 167 ppi per leggere come sulla carta stampata anche alla luce diretta del sole.
  • Leggi senza distrazioni. Evidenzia un passaggio, cerca una definizione, traduci una parola o regola la dimensione dei caratteri senza lasciare la pagina che stai leggendo.
  • Scegli tra milioni di libri e giornali. Può contenere migliaia di titoli, per portare la tua libreria sempre con te.
  • Gli iscritti a Prime hanno inoltre accesso illimitato a un’ampia selezione di libri, riviste e molto altro.
Bestseller No. 2
Kindle Paperwhite (8 GB) - Ora con schermo da 6,8’’ e tonalità della luce regolabile, senza pubblicità
  • Kindle Paperwhite - Ora con schermo da 6,8’’ e bordi più sottili, tonalità della luce regolabile, fino a 10 settimane di durata della batteria e il 20% più rapido nel voltare le pagine rispetto alla generazione precedente.
  • Pensato per la lettura, con uno schermo antiriflesso da 300 ppi e bordi sottili, per leggere come sulla carta stampata anche alla luce diretta del sole.
  • Tantissimi libri da leggere ovunque, salva migliaia di libri e portali sempre con te. Una singola ricarica del dispositivo tramite USB-C dura settimane, non solo poche ore.
  • Non affatica gli occhi, la tonalità della luce dello schermo è regolabile, da bianco ad ambra.
  • Resistente all’acqua (IPX8), per leggere e rilassarti in spiaggia, in piscina o nella vasca da bagno. Il tuo Kindle è testato per resistere a immersioni accidentali in acqua.

Marzia Ramella

Scrivo di libri, film, tecnologia e cultura. Ho diversi interessi, sono molto curiosa. La mia più grande passione però sono i libri: ho lavorato in biblioteca, poi in diverse case editrici e ora ne scrivo su Orgoglionerd.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button