Acquisizioni e PartnershipAziendeNews

Broadcom acquista VMware per 61 miliardi di dollari

Broadcom pagherà anche gli 8 miliardi di dollari di debito di VMware

Broadcom ha confermato, dopo i rumor dei giorni scorsi, l’acquisizione di VMware per circa 61.000 milioni di dollari. La cifra monster verrà corrisposta in contanti e azioni, in base al valore dei titoli comuni al 25 maggio. Inoltre, Broadcom si prenderà carico degli 8 miliardi di dollari del debito netto di VMware.

Quando l’accordo si concluderà, cosa che dovrebbe avvenire prima della fine dell’anno fiscale 2023 se supererà le revisioni normative, l’attuale divisione software dell’azienda verrà rinominata. Sarà incorporato in VMware, quindi le soluzioni software per l’infrastruttura e la sicurezza precedentemente detenute da Broadcom estenderanno il portafoglio di prodotti e servizi della prima.

L’integrazione della divisione software di Broadcom in VMware fornirà ai clienti aziendali Broadcom e VMware una piattaforma più ampia di soluzioni per infrastrutture critiche, offrendo loro più potenza per creare, eseguire, gestire, collegare e proteggere le applicazioni su larga scala in tutti i tipi di ambienti, dal data center al cloud.

Si prevede che questa transazione aggiungerà circa 8,5 miliardi di dollari di EBITDA proforma nei tre anni successivi alla chiusura della stessa. Secondo i termini dell’accordo, approvato all’unanimità dai consigli di amministrazione di Broadcom e VMware, gli azionisti di VMware potranno scegliere se ricevere 142,50 dollari in contanti o 0,2520 dollari in azioni ordinarie Broadcom per ogni azione di VMware che possiedono.

Al termine della transazione, sulla base delle azioni correnti di ciascuna società, gli attuali azionisti di Broadcom deterranno circa l’88% delle azioni e gli attuali azionisti di VMware avranno il 12% delle azioni della “società combinata”.

I maggiori azionisti di VMware hanno spinto verso l’acquisizione di Broadcom

Michael Dell e Silver Lake, che detengono rispettivamente il 40,2% e il 10% delle attuali azioni VMware, hanno supportato l’operazione votando a suo favore, a patto che il consiglio di amministrazione di VMware continui a raccomandare l’operazione con la proposta di Broadcom. D’altra parte, e in connessione con l’operazione, Broadcom ha ottenuto il benestare da un consorzio di banche per avere 32.000 milioni di dollari per il finanziamento del debito. Broadcom prevede di mantenere la sua attuale politica dei dividendi, che consiste nell’offrire agli azionisti il ​​50% del suo flusso di cassa dello scorso anno fiscale.

 “Sulla base della nostra comprovata esperienza di acquisizioni e fusioni di successo, questa transazione combina le nostre divisioni software per semiconduttori e infrastruttura con un iconico pioniere e innovatore del software aziendale”, ha affermato Hock Tan, Presidente e CEO di Broadcom. “Non vediamo l’ora che il talentuoso team di VMware si unisca a Broadcom, coltivando ulteriormente una cultura condivisa dell’innovazione e generando un valore ancora maggiore per gli stakeholder, inclusi entrambi i gruppi di azionisti“.

Raghu Raghuran, CEO di VMware , ha affermato che l’aziendaha cambiato il panorama IT negli ultimi 24 anni, aiutando i nostri clienti a diventare imprese digitali. Siamo sinonimo di innovazione e supporto per i nostri clienti e le loro operazioni aziendali più importanti, e ora stiamo estendendo il nostro impegno per un servizio e un’innovazione eccezionali diventando la nuova piattaforma software per Broadcom. La combinazione delle nostre risorse e del nostro team di talento con il portafoglio software esistente di Broadcom, tutto sotto il marchio VMware, crea un notevole player software aziendale. Insieme forniremo ancora più scelta, valore e innovazione ai clienti, consentendo loro di brillare in questa era multicloud sempre più completa“.

10Gb PCIE Scheda di rete X520-DA2 82599ES Chipset, 10 Gigabit Scheda rete Ethernet PCI Express X8 LAN Adattatore, Dual SFP+ Porte (NIC) per Windows Server, Linux, VMware ESX - ipolex
  • Controller Ethernet: 82599ES-LR.
  • Tipo di interfaccia di sistema: PCIe v2.0 (5,0GT / s), X8 Lane.
  • Connettore e cavo: SFP + Direct Attach Copper / SFP + Transceiver.
  • Altezza staffa: profilo basso e altezza completa. Offload Ligent: Sì.
  • Sistemi operativi supportati: Windows Server 2012 R2 * / 2012 * / 2008 R2 * / 2008 * SP2 / 2003 R2 * / 2003 * SP2; Windows 8 * / 7 *; Windows Vista * SP2; Linux * Stable Kernel versione 3.x, 2.6, x; Red Hat Enterprise Linux * 5, 6; SUSE Linux Enterprise Server * 10, 11; VMware ESX / ESXi *.

Autore

  • Danilo Loda

    100% "milanes", da una vita scrivo di bit e byte e di quanto inizia con on e finisce con off. MI piace tutto quello che fa rumore, meglio se con un motore a scoppio. Amo viaggiare (senza google Maps) lo sport, soprattutto se è colorato di neroazzuro.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button