ConcorsiHotNewsStartup

AWS lancia l’acceleratore per startup “spaziali”

Il programma fornirà risorse tecniche, commerciali e di mentoring alle startup spaziali di tutto il mondo

Amazon Web Services e una società di venture capital hanno lanciato congiuntamente AWS Space Accelerator dedicato alle startup che operano nel settore spaziale, per far sì che queste si uniscano a un programma di accelerazione e mentoring gestito dal gigante del cloud computing.

Le iscrizioni sono previste entro il 21 aprile, dopodiché AWS e il suo partner Seraphim Capital, con sede nel Regno Unito, sceglieranno le prime 10 società per partecipare al programma di quattro settimane che inizierà, secondo le previsioni, a giugno.

“AWS e Seraphim accettano applicazioni da startup innovative in tutte le fasi della maturità che lavorano con tecnologia spaziale o dati derivati ​​dallo spazio che hanno una missione chiaramente definita e unica”, ha scritto in un post sul blog per annunciare il programma Sandy Carter, vicepresidente dei partner e dei programmi per il settore pubblico mondiale di AWS,

AWS Space Accelerator startup

“Le startup sono un catalizzatore per nuove audaci sperimentazioni nel settore spaziale”, ha commentato Clint Crosier, director of aerospace and satellite di AWS. Siamo orgogliosi di annunciare AWS Space Accelerator come parte del nostro impegno costante per aiutare le startup ad avere successo, e per dare forma al futuro dell’aerospazio. Non vediamo l’ora di aiutare le prime startup selezionate a crescere attraverso questo nuovo programma”.

AWS Space Accelerator finanzia con centomila dollari le startup selezionate

Le applicazioni saranno valutate per la natura innovativa e unica del progetto, il valore complessivo che una soluzione può portare al settore, il modo in cui viene applicata l’offerta cloud AWS e la capacità di un team di fornire un’opportunità identificata.

Oltre al tutoraggio, le 10 startup scelte riceveranno fino a 100mila dollari in servizi tecnici AWS offerti nell’ambito del programma Activate dell’azienda.

Il lancio del programma di accelerazione è l’ultima incursione di AWS nel settore spaziale e arriva quasi un anno dopo la presentazione della sua attività aerospaziale e satellitare, dove lavora con agenzie governative e compagnie spaziali per incorporare ulteriormente le capacità cloud nei sistemi a terra e in orbita.

Danilo Loda

100% "milanes", da una vita scrivo di bit e byte e di quanto inizia con on e finisce con off. MI piace tutto quello che fa rumore, meglio se con un motore a scoppio. Amo viaggiare (senza google Maps) lo sport, soprattutto se è colorato di neroazzuro.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button